Progetto

BROCKENHAUS

NON FACCIAMONE

UNA TRAGEDIA

CREATO E INTERPRETATO

Elisa Canessa, Federico Dimitri, Elisabetta di Terlizzi,

Piera Gianotti, Francesco Manenti, Emanuel Rosenberg


DISEGNO LUCI
Marco Oliani


COLLABORAZIONE ARTISTICA
Giorgio Rossi


PRODUZIONE
Progetto Brockenhaus 


CO-PRODUZIONE

Sosta Palmizi-Artisti Associati 2007
Centro Artistico Il Grattacielo (It)


CON IL SUPPORTO DI

EWZ Bregaglia (Ch)

La Corte Ospitale (It)

 

"...C'è quasi un'urgenza di creare, in uno spazio unico, una vicenda che parte dagli antichi e dai loro miti per far emergere ciò che, eccessivo ed inesorabile, sembra appartenere alla contemporaneità: sentimenti e passioni, vincoli di sangue e conflitti...​." (A.Santagata)

In una sala da ballo dimenticata, tra nuvole di polvere, stoffe ammuffite e musiche lontane,

affiorano figure stilizzate e grottesche.

Sono i personaggi di un presente nostalgico. Sono i protagonisti di una tragedia del passato che migrano da una dimensione realistica ad una simbolica. Vivono in un continuo fluire che li porterà ad elevarsi ad archetipi, principi, per poi ricadere a terra, e diventare macchie di colore sul pavimento.

 

Lo spettacolo è un percorso corale che pur essendosi ispirato alla tragedia antica, si allontana da questa fino a sfiorare la rappresentazione dell'ironia della sorte e della fragilità dell'essere umano.